IL PROGRAMMA PER PARTECIPARE ALLA MINI TRANSAT 2021

Traversare in solitaria l’oceano Atlantico, in regata su una barca di 6 metri e mezzo

Per poter partecipare alla MiniTransat, tutti gli skipper sono obbligati a seguire un percorso di qualifica per testare le proprie capacità di gestione dell’imbarcazione sulle lunghe distanze Durante questo periodo, ogni atleta viene spinto verso una sempre più profonda conoscenza dei limiti della propria imbarcazione, oltre all’esplorazione dei propri limiti fisici e psicologici.

La qualifica consiste nel percorrere 2500 miglia marine, di cui 1000 miglia in solitario lungo un percorso prestabilito dalla Class e le altre 1500 nm nell’ambito di regate ufficiali organizzate dalla Classe internazionale.

Il calendario

2018: Ricerca e acquisto di unʼimbarcazione Mini 650 usata classe serie (POGO2). Allestimento e preparazione dell’imbarcazione per la navigazione solitaria. Allenamenti di navigazione in solitaria e in doppio in Mediterraneo. Partecipazione a 2 regate Nazionali di Classe.

2019: Allenamenti per lunghe navigazioni in solitario. Partecipazione a tutte le regate del circuito Nazionale e 1 regata internazionale.

2020: Acquisto Imbarcazione Mini 650 nuova classe serie (POGO3). Allenamenti per navigazione oceanica in solitario. Partecipazione a tutte le regate del circuito nazionale e 2 regate internazionali in Oceano Atlantico. Tentativo di qualifica per la Mini Transat 2021.

2021: Allenamenti intensivi per la navigazione oceanica in solitario Preparazione e test in vista della Mini Transat 2021 Trasferimento a Lorient (Francia) per allenamenti con la flotta qualificata. Partecipazione alla Mini Transat 2021.